Ricetta

Risotto ai tre pomodori e cardamomo

"In ogni viaggio di ritorno dall’India, porto sempre in valigia delle spezie che compro ai mercati di Mumbai e New Delhi. Tra queste è sempre presente il cardamomo, importante per loro quanto è importante per me il basilico, viste le mie origini. Per questo suo sapore fresco e pungente, al rientro dall'India, mi preparo a casa un'insalata di pomodori, rapè di provolone, semi di cardamomo pestato, sale e olio. Strepitoso il connubio dell’acidità del pomodoro, il grasso del formaggio ed il pungente aromatico del cardamomo. Da qui, l’idea di portare questi ingredienti in un risotto, in grado di esaltare il sapore del cardamomo e di ricordare l'unico riso che sapeva fare mia mamma, quello bollito con una mestolata di pomodoro. E allora arricchiamo la tradizione!"

Porzioni

4 persone

Tempo

45 minuti

Cottura

In padella

Portata

Primo

Difficoltà

Media

Kcal per persona

410*

* Calorie calcolate da Quadò Editrice Srl (software Easydiet aggiornamento 2007)

I nostri partner:

Preparazione

1

Sbucciare e tritare la cipolla finemente, rosolarla in un tegame con olio di oliva senza che prenda colore. Aggiungere la passata di pomodorini gialli precedentemente frullata e la curcuma in polvere. Salare e cuocere lentamente, fino ad asciugare completamente l’acqua della passata, ottenendo così una salsa concentrata di pomodori molto densa.

2

Tagliare i pomodorini a metà, salarli e coprirli con l’olio evo, l’origano e la paprika. Portare sul fuoco fino a riscaldare leggermente l’olio a circa 60 gradi, e lasciar raffreddare. Una volta freddi, scolarli e riscaldarli leggermente al momento di servirli con il risotto.

3

Tagliare i pomodori acerbi a metà e svuotarli dai semi. A parte unire l’acqua con il vino bianco, l’aceto, il ginepro, i chiodi di garofano e l’alloro. Salare e portare a bollore. Sbollentare poi i pomodori svuotati per circa 30 secondi, scolarli e raffreddarli. Una volta freddi, condirli con un filo di olio, sale, i semi di finocchio sminuzzati e i capperi, lasciar insaporire per circa un’ora. Al momento di servire il risotto, tagliarli a cubi e stiepidirli leggermente.

4

Rosolare lo scalogno in un tegame con metà del burro e un filo di olio extravergine. Aggiungere il riso e tostarlo con il vino bianco. Salare il riso e continuare la cottura, aggiungendo poco per volta il brodo vegetale bollente. A cottura quasi ultimata, aggiungere la salsa di pomodorini gialli calda. Una volta incorporato il pomodoro, togliere il risotto dal fuoco e farlo riposare per 2 minuti. Infine, mantecare aggiungendo l’altra metà del burro e il provolone piccante.

5

Composizione del piatto

Posizionare il risotto sul piatto ricoprendo l’intero fondo. Appoggiarvi sopra il provolone rapè che andrà a fondersi leggermente con il calore del risotto. Guarnire con i pomodorini datterini, i cubi di pomodori verdi e spolverare con i semi di cardamomo pestati (aprendo i baccelli con l’aiuto di un coltellino ed estraendo i semini).